L'aspirapolvere tradizionale NON è igienico

L’aspirapolvere tradizionale, sia esso portatile (es. scopa elettrica) che carrellato, anche di tipo industriale, per sua natura ha il limite di reimmettere in circolazione le micropolveri e altre particelle non trattenute dal filtro, le quali rimangono sospese per parecchi minuti nell’aria dell’ambiente che si sta pulendo. Questo fenomeno risulta dannoso per chi soffre di patologie legate all’apparato respiratorio, con la conseguente accentuazione dei sintomi, ma è comunque negativo: si pensi a del cibo, appoggiato su delle superfici all’interno degli ambienti, su cui va a depositarsi questa polvere.

Per questo motivo la normativa nazionale di riferimento e quella locale in applicazione richiede che l’asportazione della polvere da qualunque superficie avvenga senza che essa sia sollevata, nelle seguenti apllicazioni:

  • NELLE STRUTTURE SANITARIE
  • NEGLI ESERCIZI COMMERCIALI DOVE VI SIA LA PRESENZA DI GENERI ALIMENTARI ESPOSTI
 

Perciò un aspirapolvere tradizionale, di tipo portatile, non può essere utilizzato, mentre un impianto centralizzato, che nel momento in cui aspira va a scaricare all’esterno dei locali di impiego, può essere utilizzato senza problemi.

L'aspirapolvere centralizzato è sano

Espelle all’esterno micropolveri, acari, allergeni e inquinanti e tutte le particelle finissime che respiriamo e che sono dannose per la salute.

Nessun filtro di nessun aspirapolvere riesce a trattenerle e torna in circolo proprio dove stai pulendo. Prova a mettere una mano dietro al tuo aspirapolvere, sentirai il soffio dello scarico. Quell’aria è ricca di micropolveri.

L’aspirapolvere centralizzato Sistem Air ha uno sfiato esterno che la elimina. Niente tornerà in circolo, il pulito è sano e dura più a lungo.

Approfondisci...

edificio salubre

strutture sanitarie

industria alimentare

Progettazione ad hoc

Sistem Air PRO è in grado di rispondere a tutte le richieste in ambito professionale e industriale