fbpx

Pulizia del salone, per i parrucchieri è ora di abbandonare scopa e paletta

I nuovi standard di igiene cambiano gli strumenti per la pulizia

I nuovi standard di igiene cambiano gli strumenti per la pulizia

I saloni dei parrucchieri sono luoghi di lavoro che richiedono il rispetto di standard igienici ben definiti perchè il contatto con il cliente è diretto e perché nell’arco della giornata sono frequentati da molte persone.

La pandemia che ci ha colpito negli ultimi due anni ha imposto, tra gli effetti collaterali, nuovi standard per garantire non solo la sicurezza delle persone, ma anche riaperture durature per le diverse attività lavorative.

Ecco che allora in questo contesto drammatico si dimostra tutta l’inadeguatezza di strumenti obsoleti come scopa e paletta che spostano sì i peli e i capelli, ma che non garantiscono in alcun modo l’igiene del locale.

I limiti dell’aspirapolvere tradizionale

Sebbene garantisca una pulizia migliore rispetto a scopa e paletta, l’aspirapolvere tradizionale incide negativamente sulla produttività del salone e non è in grado di garantirne la qualità dell’aria.

In primo luogo, la produttività è rallentata perché le operazioni di pulizia risultano più scomode e più lente sia che si adoperi un aspirapolvere con filo, quindi ingombrante e faticoso da portare in giro, sia che si adoperi un aspirapolvere elettrico, meno ingombrante ma che date le piccole dimensioni richiede un frequente svuotamento del serbatoio. Tutte operazioni che se effettuate tra un taglio e l’altro rallentano di molto l’attività produttiva.

In secondo luogo, gli aspirapolvere tradizionali riescono anche ad aspirare peli e capelli ma non migliorano la qualità dell’aria indoor perché le micropolveri aspirate vengono rimesse in circolo attraverso lo sfiato. Basta appoggiare la mano sull’elettrodomestico per sentire lo sfiato caldo ricco di micropolveri rimesse in circolazione.

Dai un taglio al passato con l’aspirapolvere centralizzato

L’aspirapolvere centralizzato racchiude in un unico prodotto tutte le soluzioni in grado di risolvere i principali problemi dei vecchi metodi di pulizia. Un sistema innanzitutto pratico e versatile che garantisce interventi di pulizia rapidi e veloci tra un cliente e l’altro. Ma anche silenzioso, grazie al motore aspirante posto all’esterno del salone.

Con la centrale aspirante esterna, inoltre, l’impianto aspirapolvere centralizzato è l’unico che può garantire un alto livello di qualità dell’aria indoor. Questo perché espelle all’esterno non solo peli e capelli, ma anche tutte le micropolveri aspirate. Micropolveri composte anche dai residui di lacca, shampoo e di tutti i prodotti che vengono utilizzati durante i trattamenti da parte dei parrucchieri.

Per queste ragioni, quindi, l’aspirapolvere centralizzato è oggi più che mai il sistema ideale per garantire la sicurezza di parrucchieri e clienti all’interno del salone senza compromettere la produttività.

Ultime notizie:

Progettazione ad hoc

Sistem Air Pro è in grado di rispondere a tutte le richieste in ambito professionale e industriale.

Open chat